Amore e Triplete, binomio perfetto

Per interisti, ma non solo. E’ in formato e-book l’ultima fatica di Stefano Scacchi, giornalista di ‘Repubblica’, che con “Da Porta Romana al Bernabeu” (40k Unofficial/Paper Project) ha intrecciato una storia d’amore con il ‘Triplete’ conquistato dall’undici nerazzurro. Un racconto gradevole, non privo di colpi di scena, in grado di fare contenti contemporaneamente gli amanti del pallone e le loro compagne che non sanno distinguere una rabona da una rovesciata.

“Chi ama il calcio festeggia due Capodanni ogni anno – spiega l’autore, che con ‘Gli sciuscià del pallone – Undici storie di calcio invisibile’ ottenne nel 2008 una menzione speciale all’importante ‘Premio Bancarella Sport’ -: il 1° gennaio e il giorno della finale di Coppa Campioni. Sempre nella seconda metà di maggio in una serata nella quale non piove quasi mai e c’è sempre un tramonto magnifico. Quando per la prima volta nella tua vita va in finale la squadra per la quale facevi il tifo da piccolo, torni bambino in novanta minuti. E, se la sera prima baci una ragazza bella come il mare, allora vinci due Champions League in 24 ore. Come è successo a Edoardo e alla sua Giulia in un lampo aspettato 45 anni nel quale, come in una vera favola, il protagonista è stato un Principe”.

Fonte: sportal.it