Alvarez: ”Zanetti è come un fratello, mi vuole protagonista anche nell’Argentina”

E’ certamente una delle note lite della stagione dell’Inter, Ricky Alvarez ai media del suo paese parla della sua annata in nerazzurro e del suo sogno Mondiale con l’Argentina, queste le parole del numero 11: “E’ stata una stagione importante per me, nell’anno del mondiale ho trovato la continuità che mi era mancata negli anni passati ed ho conquistato un posto nella nazionale anche se ad oggi non ho certezze sulla convocazione per il Mondiale. All’Inter sto bene, Zanetti per me è come un fratello maggiore che mi sprona sempre a dare il massimo ed è orgoglioso di me quando vado in Nazionale come anche di Palacio e Campagnaro, è felice del fatto che noi tre rappresentiamo l’Inter nella Selecion. Anche Rodrigo e Hugo sono due persone fantastiche oltre che grandi calciatori, il primo è un grande attaccante che sta facendo una stagione super segnando tanti gol e svolgendo in campo un lavoro fantastico da vero combattente, il secondo è un ottimo difensore che ti fa sentire coperto quando ci giochi insieme. Il mio ruolo attuale nel club è di centrocampista interno, il mister Mazzarri mi fa giocare li perchè con le difese italiane chiuse partendo da più dietro per me è più semplice trovar spazio, nell’Argentina potrò però giocare anche in altre posizioni come l’esterno o il trequartista”. 

Fonte: europacalcio.it