Alvarez e Guarin pedine in vetrina

Guarin e AlvarezHandanovic-Juan Jesus-Kovacic-Icardi: Thohir ha radiografato la spina dorsale su cui costruire l’Inter del futuro. Dell’ossatura della squadra non farà più parte almeno uno tra Ricky Alvarez e Fredy Guarin. Entrambi sono stati messi sul mercato per fare cassa e finanziare così i prossimi colpi in entrata, sfruttando la vetrina del Mondiale in Brasile. Sia l’argentino, sia il colombiano hanno segnato un gol nelle ultime amichevoli contro Slovenia e Giordania.

PEDINA DI SCAMBIO – Per Alvarez si parla sempre dell’interesse da parte del Borussia Dortmund e dell’Atletico Madrid di Simeone, mentre Guarin può essere utilizzato come pedina di scambio per centrare altri obiettivi. Dopo averlo offerto al Wolfsburg (per Luiz Gustavo o Ricardo Rodriguez), al Tottenham (per Sandro o Lamela), alla Roma (per Destro) e alla Juventus (per Marchisio), l’Inter ha proposto il nazionale colombiano ex Porto anche al Manchester City, dove giocano diversi elementi graditi ai nerazzurri come Dzeko, Jovetic e Javi Garcia. Tra l’altro proprio i campioni d’Inghilterra sono sul punto di acquistare due calciatori seguiti in passato dall’Inter: il terzino destro francese Sagna, in scadenza di contratto con l’Arsenal, e il mediano brasiliano Fernando del Porto.

Fonte: calciomercato.com