Altobelli: “Datemi 20 minuti e risolvo i problemi dell’Inter”

Nel cuore dei tifosi dell’Inter con i suoi 128 gol in 317 presenze Alessandro Altobelli non è mai stato vicino alla panchina nerazzurra. Ma ai microfoni di Premium Sport lancia la provocazione: “Visto chi ha allenato la squadra forse io avrei fatto una figura migliore. Ma se dovessero cambiare De Boer,vorrei Mandorlini o Zenga. Poi il leggendario Spillo aggiunge: “Troppa confusione in società, sono amareggiato”.

Il sogno di Altobelli sarebbe quello di avere 20 minuti a disposizione per cambiare la squadra. “Mi basterebbero – spiega – vorrei una delega per cambiare tutto”. Sulla soluzione della crisi l’ex attaccante lancia un’altra provocazione: ” A questo punto farei un referendum. Moratti vuole Leonardo, Thohir Bielsa o Blanc, Suning vorrà un altro e Ausilio un italiano. Mi auguro che non si cambi, ma se si dovesse cambiare non si può prendere un traghettatore, ma vorrei un interista come Zenga o Mandorlini.

C’è anche spazio per un chiarimento. “Per quanto riguarda Zanetti ho detto che se fossi in lui vorrei la delega alla parte sportiva, perchè gli permetterebbe di scegliere l’allenatore e i giocatori e gli permetterebbe di mettere un suo uomo vicino al mister. Era un consiglio non una critica. Zanetti è rispettato, è il ‘vero’ presidente perchè è amato dai tifosi, ma si deve prendere questa responsabilità. In questo momento mi sembra che non sia decisivo”.

FONTEsportmediaset.mediaset.it