Alex Telles il veggente: “Previsto il mio assist per il goal di Melo”

Alex Telles è una delle note più lieti di questo spumeggiante inizio di campionato dell’Inter. Il brasiliano ha ormai preso possesso della fascia sinistra, acquisendo di giorno in  giorno sempre maggiore convinzione. Al termine della partita contro il Verona, è lo stesso giocatore ad esprimere le sue sensazioni.

“Sono molto felice perché non mi aspettavo di giocare titolare, questa squadra ha grandi giocatori e io devo crescere ancora tanto – ha chiosato Telles -. Sono felice della partita, ora devo lavorare con molta umiltà per vincere con l’Inter. Assist per il goal di Felipe Melo? Durante la settimana lavoriamo tanto con Mancini sui cross, gli assist e i colpi di testa. Un terzino deve saper crossare, sono contento per il goal”.

Il brasiliano spiega meglio il concetto: “Prima della partita dicevamo con Felipe che sarebbe stato bello un suo goal su assist mio. Siamo felici sia successo. Eravamo al Galatasaray e adesso siamo qui all’Inter. Se si può dire la parola scudetto? Sì, per la grandezza dell’Inter, la sua storia e per le cinque vittorie. Ma dobbiamo continuare a lavorare e ad allenarci perché il campionato è ancora lungo”.

Infine si lascia andare a qualche considerazione di carattere generale: “Se vorremmo vincere con più goal di scarto? L’importante sono i sempre i tre punti, se vinciamo 1-0 al 90′ siamo contenti. La difesa sta facendo molto bene. La partenza della Juve? Dimostra che il campionato è molto difficile”.