Al Meazza più di 40mila. Bloccata la pañolada

“La classica partita che esalta l’interismo“. Lo evidenzia la Gazzetta dello Sport, che spiega la singolarità dell’evento odierno: “In una situazione normale l’Empoli non sarebbe un avversario di grande richiamo. Ma la sconfitta contro la Juventus e tutto quello che si sono portati dietro i 90’ dello Stadium rendono decisiva la sfida ai toscani – si legge -. Supposti torti arbitrali, squalifiche, infortuni e l’obbligo di tornare subito a vincere per non perdere il treno Champions accendono i tifosi interisti.

Che a volte saranno anche un po’ «bauscia» quando mugugnano per un passaggio sbagliato, ma poi sono unici nel capire quando bisogna stare vicino alla squadra. Tanto che nelle ultime stagioni l’Inter ha sempre vinto lo «scudetto» delle presenze in casa”. Attesi oltre 40mila spettatori al Meazza e pare sia stata bloccata la prevista pañolada: la protesta alla spagnola, sventolando fazzoletti bianchi.

FONTEfcinternews.it