Affondo su Kulusevski per anticipare la concorrenza

Un mese e mezzo all’apertura della sessione invernale di calciomercato, l’Inter riordina le idee e cerca la quadra per dare i rinforzi chiesti da Conte ma anche per continuare a lavorare in prospettiva. Il nome di Dejan Kulusevski rientra nella seconda casistica: non rientra nel profilo di esperienza desiderato dal tecnico ma fa parte del progetto a lungo termine di Suning. Allo stesso tempo rimangono valide le opzioni Darmian, Vidal e Giroud.

Due strade portano dunque a Parma, entrambe piuttosto complicate. Il centrocampista svedese secondo il Corriere di Bergamo potrebbe anche partire già a gennaio e i buoni rapporti tra Inter e Atalanta (proprietaria del cartellino), favorirebbero l’operazione con i nerazzurri che giocherebbero d’anticipo per battere la concorrenza sfruttando il tesoretto della cessione di Gabigol.

Più verosimile un approdo a fine stagione, con Kulusevski lasciato altri sei mesi in gialloblù. Rimanendo in Emilia, da mesi Darmian è in orbita interista ma il ds Faggiano ha recentemente dichiarato che a gennaio non si muoverà.

Dejan Kulusevski
Dejan Kulusevski

Vidal e Giroud rimangono nomi caldi per due reparti che hanno bisogno di innesti immediati, o quasi.

Il cileno per dare fosforo in un centrocampo che, quando Brozovic e Sensi non girano a mille, manca di reali alternative di livello, il francese per il quale il Chelsea chiede 6 milioni di euro invece come vice-Lukaku (considerando anche gli infortuni di Sanchez e Politano).