Affari in corso sulla Roma-Milano: l’Inter vuole riscattare Ljajic, giallorossi su…

Le buone prestazioni offerte nelle ultime settimane sembrano avere definitivamente convinto l’Inter, come anticipato da Goal infatti Adem Ljajic potrebbe diventare a tutti gli effetti un giocatore nerazzurro già a gennaio.

L’Inter però per riscattare il cartellino dovrà assolutamente versare nelle casse della Roma i dieci milioni pattuiti dato che di sconti, ovviamente, non se ne parla nonostante i giallorossi non abbiano alcuna intenzione di trattenere il giocatore contro la sua volontà.

Ecco allora che, come riporta ‘Il Corriere dello Sport’, nella trattativa potrebbe rientrare il brasiliano Juan Jesus. Non è infatti certo un mistero che il difensore attualmente stia trovando pochissimo spazio mentre la Roma, alle prese con le condizioni ancora non perfette di Castan, avrebbe assoluto bisogno di un centrale di sicuro affidamento.

Lunedì peraltro il procuratore di Juan Jesus ha già incontrato Sabatini, seppure per perfezionare l’acquisto del giovane Gerson, ma durante il colloquio si sarebbe parlato anche del difensore che l’Inter valuta 18 milioni.

Esborso che, come detto, potrebbe essere notevolmente abbassato con l’inserimento nel mazzo della carta Ljajic ma anche grazie alla cessione definitiva di Doumbia per il quale la Roma ha chiesto al CSKA Mosca di pagare tutti i 15 milioni già offerti dal West Ham.

Da escludere invece, almeno stando alle parole di Sabatini, il ritorno di Benatia che secondo il direttore sportivo giallorosso non lascerà il Bayern prima di giugno: “Lui è un fenicio, sta facendo il suo mercato per luglio. Ma il Bayern Monaco non lo cede, togliete questo nome di mezzo. Benatia sta già facendo il commercio per luglio, perché adesso il Bayern Monaco non lo dà. E intanto mette le bollette a mollo”.

Infine, per quanto riguarda il capitolo portiere, la Roma è sempre più vicina al brasiliano Alisson il cui contratto con l’Internacional di Porto Alegre scadrà la prossima estate e che per questo potrebbe arrivare già a gennaio in attesa di prendere il posto di Szczesny, destinato invece a tornare all’Arsenal a giugno per fine prestito.