Tra lacrime ed emozioni, il saluto di Pupi: “Maglia nerazzurra, orgoglioso di averla indossata. Moratti, grazie”

Zanetti
Javier Zanetti

Tempo di saluti e ringraziamenti. Direttamente dal palco, dopo aver ricevuto il premio ‘Gentleman’, il capitano nerazzurro Javier Adelmar Zanetti ha parlato esprimendo tutta la propria emozione per l’imminente addio al calcio giocato.

Ecco le sue parole, pronunciate con le lacrime agli occhi dopo aver osservato un video celebrativo: “Sono emozionato per questa serata. Voglio dire grazie a tutti per il grande affetto. Questo sarà l’ultimo premio ‘Gentlemen’ da calciatore. Ho sempre rispettato la mia professione ed è stato un un sogno venire in Italia. Gli italiani mi hanno accolto alla grande, con tanto rispetto e con tanto affetto”.

Su Massimo Moratti e la Nazionale argentina – “Voglio ringraziare l’Inter e tutta la famiglia Moratti che ha creduto in me quando ero uno sconosciuto. Sono orgoglioso di aver difeso la maglia nerazzurra per tanti anni indossando la fascia da capitano e di aver difeso anche quella della mia Nazionale per tutto il mondo. Queste cose non hanno prezzo. Grazie per il vostro amore”.

Fonte: fcinternews.it