Addio a Shaqiri prima della Cina

Giorni, anzi ore decisive per il futuro di Xherdan Shaqiri. L’avventura dell’esterno d’attacco svizzero all’Inter è ormai giunta al capolinea, ma il club nerazzurro ha fretta di vendere e sta mettendo pressione a Shaqiri affinché possa accettare l’offerta dello Schalke 04.

L’Inter partirà il 18 luglio da Milano in direzione Cina per il via della consueta tournèe asiatica. Ma Shaqiri non prenderà parte al viaggio. L’Inter ha fatto sapere, infatti, di aver intenzione di cederlo prima della partenza e ha già comunicato al giocatore che non rientrerà, in ogni caso, nell’elenco dei convocati.

Lo Schalke 04 ha presentato un’offerta soddisfacente per l’Inter che consiste in un prestito oneroso di 2 milioni con obbligo di riscatto fissato a 15 milioni. Soldi fondamentali per l’Inter per chiudere un grosso colpo in attacco che potrebbe essere quello di Perisic, ma anche uno fra Jovetic e Salah. Oggi è previsto un ulteriore incontro con l’agente del giocatore per dare un’accelerata alla cessione.