Abbonamenti Inter vendita libera – «Dopo il travolgente successo delle settimane passate, che hanno visto una corsa alle sottoscrizioni degli abbonamenti per la stagione 2022/2023, arriva il momento dedicato alla vendita libera». Così l’Inter ha annunciato – con una nota ufficiale pubblicata sul proprio sito – il via della nuova fase di vendita degli abbonamenti per la prossima Serie A.

«Dopo aver fatto segnare tutti i record di presenza in Italia nella stagione appena conclusa, gli interisti hanno dimostrato il proprio attaccamento alla squadra durante le varie fasi dedicate: gli abbonati alla stagione 2019/20 hanno avuto modo di confermare o cambiare il proprio posto a San Siro. Un successo anche l’adesione alla lista d’attesa», si legge ancora.

Ora è il momento della vendita libera, che è partita alle ore 10:30 della giornata di oggi, lunedì 20 giugno. Saranno a disposizione dei tifosi tutti i posti che gli abbonati 2019/20 non hanno confermato. Unica condizione necessaria: essere in possesso della tessera SiamoNoi. Per chi non ne fosse in possesso, una volta completato l’acquisto online sarà possibile sottoscrivere l’abbonamento con il codice della tessera che verrà visualizzato al termine della procedura e nella mail di conferma.

Abbonamenti Inter vendita libera – I prezzi

Questi i prezzi stabiliti per la vendita libera dal club nerazzurro:

  • Poltroncina rossa centrale (P-R) – 2.650 euro
  • Poltroncina rossa (O-S) – 2.050 euro
  • Tribuna arancio centrale (160-162) – 1.600 euro
  • Poltroncina arancio centrale (159-161) – 1.195 euro
  • Poltroncina arancio centrale X – 1.550 euro
  • Poltroncina arancio (157-163) – 1.050 euro
  • Primo arancio (155-156-165-166) – 695 euro
  • Primo arancio laterale (167-168-169-170-172) – 495 euro
  • Primo verde – 445 euro
  • Primo blu – 425 euro
  • Secondo rosso centrale – 525 euro
  • Secondo arancio centrale – 495 euro
  • Secondo verde – 325 euro
  • Secondo blu (derby al terzo verde) – 345 euro
FONTEcalcioefinanza.it