Inter-Bologna 2-1: brivido nel finale e ora testa alla roma

Dal timore per l’infortunio al ginocchio che ha costretto Mauro Icardi al forfait dopo undici minuti di gioco, alla gioia per l’uno-due nel giro di quattro minuti firmato da Ivan Perisic e Danilo D’Ambrosio, poi i brividi finali per l’erroraccio di Geoffrey Kondogbia che permette al Bologna di rientrare nel match proprio al novantesimo con il gol di Franco Brienza.

Ma l’Inter supera anche questo scoglio incamerando tre punti importanti nella rincorsa al terzo posto, in attesa della sfida decisiva di sabato contro la Roma. Dopo un primo tempo dove i nerazzurri danno l’impressione di poter sfondare da un momento all’altro, i felsinei partono meglio nella ripresa ma poi vengono mandati al tappeto dai gol, nati entrambi da corner, del croato e dell’esterno ex Toro. Poi l’apprensione per gli assalti avversari, con macchia finale per il  giallo aRodrigo Palacio che costerà all’argentino la sfida contro i capitolini. L’Inter festeggia per i tre punti fondamentali, col rammarico per le notizie provenienti dai due argentini.

FONTEfcinternews.it