Eder: “Preoccupato per il gol? Ne ho fatti 12, quando poi si cambia a gennaio…”

A meno quarantott’ore dal big match dello Juventus Stadium contro la Juve il neo acquisto dell’Inter Eder si confessa ai microfoni di Mediaset Premium, smentendo quanti parlano di un inizio difficile in maglia nerazzurra: “Difficile? No, nel senso che ero consapevole delle difficoltà che avrei incontrato cambiando squadra a gennaio. Non è mai facile perché cambi ambiente, metodi di lavoro, compagni, sapevo ci sarebbero state un po’ di difficoltà, ma è tutto nella norma”.

Cinque presenze senza gol, ma l’ex Samp non è preoccupato: “Assolutamente no. Il mio modo di pensare è quello di lavorare sempre, non cambio nemmeno nei momenti belli. Ho fatto dodici gol in ventiquattro partite, non posso pensare che il mio campionato non sia positivo”. Una battuta in chiusura sulla sfida alla Juve: “Quanto finisce a Torino? Non lo so, vediamo domenica alle undici…”.

FONTEfcinternews.it