Ferrero: “Ho salutato Thohir, mi ha fatto tenerezza.”

Intervistato in zona mista il presidente della Sampdoria, Massimo Ferrero: “non sono arrabbiato, sono molto sereno ma è un periodo che ci dice male. Il rigore? ho sentito D’Ambrosio, è stato molto carino nel dire “che forse l’arbitro l’ha interpretato involontario” io non parlo degli arbitri, è un periodo un po’ cosi.

Thohir? mi faceva tenerezza, sembrava un bambino. Io non ho litigato con lui, ho solo sbagliato regione, lui tra l’altro mi ha invitato spesso a pranzo ma io vado a pranzo solo con mia moglie. Io penso ad un calcio pulito, alla buonafede degli arbitri anche se ci sono stati alcuni episodi che sono andati a mio favore. La Sampdoria si salverà e non avranno il mio scalpo. Sono serenissimo. Tifosi arrabbiati? è normale, se avessimo vinto, come si dice, na volta leoni, na volta co…”

FONTEfcinter1908.it