Ranocchia-Samp: “Ci siamo”

Il mercato dell’ Inter deve ancora decollare, ancora bloccata la situazione Fredy Guarin : il colombiano è corteggiato dai cinesi dello  Jiangsu , che hanno formalizzato la prima offerta alla dirigenza nerazzurra. Intanto Andrea Ranocchia è sempre più vicino alla Sampdoria .

Il club cinese ha messo sul piatto 12,5 milioni di euro: una cifra ritenuta troppo bassa dalla dirigenza dell’Inter. Il giocatore prende tempo nell’attesa di ricevere l’offerta concordata verbalmente con il club asiatico.

Ai microfoni di ‘Sky Sport’, l’agente Marcelo Ferreyra ha fatto il punto della situazione: “Freddy all’Inter è felice, ha un rapporto fantastico con il tecnico e la società, se c’è una possibilità che favorisca le due parti, sia l’Inter che il calciatore, allora sarà felice di andare, altrimenti sarà contento di restare. Lui a Milano è felice e io ho parlato solo con intermediari dello Jiangsu , che hanno anche parlato troppo, ma non con i dirigenti. Con il Napoli non ha giocato per scelta tecnica”.

Niente Milan invece per Andrea Ranocchia , destinato ormai al prestito in direzioneSampdoria: l’Inter ha infatti trovato l’accordo con la dirigenza blucerchiata per il prestito secco di 6 mesi. Intesa raggiunta anche con il giocatore, che potrebbe rilanciarsi trovando più minutaggio in una piazza con meno pressioni. La chiusura della trattativa potrebbe arrivare già lunedì.

La conferma in tal senso è arrivata dal legale Antonio Romei, braccio destro del presidente blucerchiato Massimo Ferrero: “Lunedì ci sarà l’incontro definitivo per Ranocchia. – ha assicurato ai microfoni di ‘Sportitalia’ – Ormai ci siamo”.