Adesso Mancini ne vuole 4: ecco tutti i nomi

La Gazzetta dello Sport ne è convinta: Roberto Mancini pretende quattro elementi di spessore dal mercato di gennaio. LA volontà si è rafforzata dopo il pari di ieri a Bergamo. “Prima rientrare di 7 milioni, poi vendere, poi comprare. A partire da un attaccante che abbia il gol addosso, che conosca il detto «andare in doppia cifra» – si legge -.Eder lo sa, visto che Lavezzi (non uno da 10 gol all’anno ma uno che se vede lo specchio tira) sarà più facile a giugno anche se non si sa mai. Perché il Pocho, nonostante tutto, è sempre nel mirino.

Ranocchia uscirà (Milan?) perché vuole andare a giocare (la Juve ha detto no all’idea di scambio con Caceres, che però resta nei radar), Guarin è ai saluti: se i russi alzeranno la posta con l’obbligo di riscatto per arrivare a un totale di 14 milioni, il colombiano potrebbe anche andare allo Zenit; sennò Cina. Candidati: Soriano ma anche Xhaka che però il d.s. del Gladbach Eberl definisce incedibile. Poi, un’idea in embrione: si tratta di Pereyra (Juve) ma deve rientrare da un infortunio e l’Inter ne avrebbe bisogno immediatamente oltre al fatto che lo scambio con Guarin (che alla Juve piace sempre) aprirebbe un altro tormentone stile-Vucinic. Chissà, oltre al fatto che ci vorrebbe un conguaglio in denaro. Diarra è in lista come – sempre nell’OM – Rolando per la difesa”.